CATEGORY: Corsi Acustica

La tutela della qualità acustica delle zone silenziose in ambito urbano e in aperta campagna

Course Access: Lifetime
Course Overview

La
direttiva 2002/49/CE relativa alla determinazione e alla gestione del rumore
ambientale, recepita in Italia dal decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 194
non ha il solo scopo di prevenire e ridurre l’inquinamento acustico nei nostri
territori, ma anche di tutelare le aree caratterizzate da una buona qualità
acustica, vale a dire zone nelle quali sono prevalenti i suoni desiderati dai
fruitori: per tale motivo è stato recentemente emanato il decreto che
stabilisce le modalità per l’individuazione e la gestione delle zone silenziose
di un agglomerato e delle zone silenziose in aperta campagna.

Le zone silenziose di un agglomerato e le zone silenziose in aperta
campagna sono aree di pubblica fruizione o comunque accessibili al pubblico,
dedicate allo svago, al ristoro e alla conservazione degli ambienti sonori
naturali caratterizzati dalla geofonia e dalla biofonia, che non risentono o
risentono in misura non significativa dei suoni tecnologici e in misura
contenuta dei suoni antropici e che sono

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.